e-mail: info@arcansalerno.com
Archtour. Passato & futuro - 3 tappa: Salerno e il sacro
collaborazione con FONDERIE CULTURALI E FAI GIOVANI
07/02/2015 - Come anticipato in occasione dell’incontro dello scorso 27 dicembre, la prossima visita si terrà sabato 7 febbraio e ci porterà nel quartiere di Fratte, alla scoperta dell’area archeologica etrusco-sannitica e della chiesa della Sacra Famiglia, progettata dall'architetto romano Paolo Portoghesi e dall'ingegnere salernitano Vittorio Gigliotti, dalla cui collaborazione nacquero diversi progetti, realizzati e non, per la città di Salerno. La chiesa della Sacra Famiglia, la cui costruzione ha compiuto quarant'anni lo scorso giugno, rappresenta un’opera di straordinario interesse architettonico: è, infatti, il primo edificio di culto realizzato interamente in cemento armato all'indomani della riforma liturgica del Concilio Vaticano II. Durante la visita, l’architetto salernitano Carlo Cuomo, che progettò insieme all'ingegnere Gigliotti il sagrato della chiesa, guiderà i visitatori attraverso le fasi progettuali, dall'ideazione alla realizzazione, di questo straordinario esempio di architettura sacra postmoderna. La visita è stata calendarizzata tra gli eventi del mese di febbraio della sezione salernitana del FAI Giovani.
CONTATTI:

presidente@arcansalerno.com
vicepresidente@arcansalerno.com
segretario@arcansalerno.com
tesoriere@arcansalerno.com
consigliere@arcansalerno.com
SEGUICI SU:
 © 2018 | Salerno Cantieri&Architettura | tutti i diritti riservati
Archtour. Passato & futuro - 3 tappa: Salerno e il sacro
collaborazione con FONDERIE CULTURALI E FAI GIOVANI
07/02/2015 - Come anticipato in occasione dell’incontro dello scorso 27 dicembre, la prossima visita si terrà sabato 7 febbraio e ci porterà nel quartiere di Fratte, alla scoperta dell’area archeologica etrusco-sannitica e della chiesa della Sacra Famiglia, progettata dall'architetto romano Paolo Portoghesi e dall'ingegnere salernitano Vittorio Gigliotti, dalla cui collaborazione nacquero diversi progetti, realizzati e non, per la città di Salerno. La chiesa della Sacra Famiglia, la cui costruzione ha compiuto quarant'anni lo scorso giugno, rappresenta un’opera di straordinario interesse architettonico: è, infatti, il primo edificio di culto realizzato interamente in cemento armato all'indomani della riforma liturgica del Concilio Vaticano II. Durante la visita, l’architetto salernitano Carlo Cuomo, che progettò insieme all'ingegnere Gigliotti il sagrato della chiesa, guiderà i visitatori attraverso le fasi progettuali, dall'ideazione alla realizzazione, di questo straordinario esempio di architettura sacra postmoderna. La visita è stata calendarizzata tra gli eventi del mese di febbraio della sezione salernitana del FAI Giovani.
 © 2018 | Salerno Cantieri&Architettura | tutti i diritti riservati SEGUICI SU: CONTATTI:

presidente@arcansalerno.com
vicepresidente@arcansalerno.com
segretario@arcansalerno.com
tesoriere@arcansalerno.com
consigliere@arcansalerno.com
Archtour. Passato & futuro - 3 tappa: Salerno e il sacro
collaborazione con FONDERIE CULTURALI E FAI GIOVANI
07/02/2015 - Come anticipato in occasione dell’incontro dello scorso 27 dicembre, la prossima visita si terrà sabato 7 febbraio e ci porterà nel quartiere di Fratte, alla scoperta dell’area archeologica etrusco-sannitica e della chiesa della Sacra Famiglia, progettata dall'architetto romano Paolo Portoghesi e dall'ingegnere salernitano Vittorio Gigliotti, dalla cui collaborazione nacquero diversi progetti, realizzati e non, per la città di Salerno. La chiesa della Sacra Famiglia, la cui costruzione ha compiuto quarant'anni lo scorso giugno, rappresenta un’opera di straordinario interesse architettonico: è, infatti, il primo edificio di culto realizzato interamente in cemento armato all'indomani della riforma liturgica del Concilio Vaticano II. Durante la visita, l’architetto salernitano Carlo Cuomo, che progettò insieme all'ingegnere Gigliotti il sagrato della chiesa, guiderà i visitatori attraverso le fasi progettuali, dall'ideazione alla realizzazione, di questo straordinario esempio di architettura sacra postmoderna. La visita è stata calendarizzata tra gli eventi del mese di febbraio della sezione salernitana del FAI Giovani.
 © 2018 | Salerno Cantieri&Architettura | tutti i diritti riservati SEGUICI SU: CONTATTI:

presidente@arcansalerno.com
vicepresidente@arcansalerno.com
segretario@arcansalerno.com
tesoriere@arcansalerno.com
consigliere@arcansalerno.com
Archtour. Passato & futuro - 3 tappa: Salerno e il sacro
collaborazione con FONDERIE CULTURALI E FAI GIOVANI
07/02/2015 - Come anticipato in occasione dell’incontro dello scorso 27 dicembre, la prossima visita si terrà sabato 7 febbraio e ci porterà nel quartiere di Fratte, alla scoperta dell’area archeologica etrusco-sannitica e della chiesa della Sacra Famiglia, progettata dall'architetto romano Paolo Portoghesi e dall'ingegnere salernitano Vittorio Gigliotti, dalla cui collaborazione nacquero diversi progetti, realizzati e non, per la città di Salerno. La chiesa della Sacra Famiglia, la cui costruzione ha compiuto quarant'anni lo scorso giugno, rappresenta un’opera di straordinario interesse architettonico: è, infatti, il primo edificio di culto realizzato interamente in cemento armato all'indomani della riforma liturgica del Concilio Vaticano II. Durante la visita, l’architetto salernitano Carlo Cuomo, che progettò insieme all'ingegnere Gigliotti il sagrato della chiesa, guiderà i visitatori attraverso le fasi progettuali, dall'ideazione alla realizzazione, di questo straordinario esempio di architettura sacra postmoderna. La visita è stata calendarizzata tra gli eventi del mese di febbraio della sezione salernitana del FAI Giovani.
 © 2018 | Salerno Cantieri&Architettura | tutti i diritti riservati SEGUICI SU: CONTATTI:

presidente@arcansalerno.com
vicepresidente@arcansalerno.com
segretario@arcansalerno.com
tesoriere@arcansalerno.com
consigliere@arcansalerno.com
e-mail: info@arcansalerno.com
Archtour. Passato & futuro - 3 tappa: Salerno e il sacro
collaborazione con FONDERIE CULTURALI E FAI GIOVANI
07/02/2015 - Come anticipato in occasione dell’incontro dello scorso 27 dicembre, la prossima visita si terrà sabato 7 febbraio e ci porterà nel quartiere di Fratte, alla scoperta dell’area archeologica etrusco-sannitica e della chiesa della Sacra Famiglia, progettata dall'architetto romano Paolo Portoghesi e dall'ingegnere salernitano Vittorio Gigliotti, dalla cui collaborazione nacquero diversi progetti, realizzati e non, per la città di Salerno. La chiesa della Sacra Famiglia, la cui costruzione ha compiuto quarant'anni lo scorso giugno, rappresenta un’opera di straordinario interesse architettonico: è, infatti, il primo edificio di culto realizzato interamente in cemento armato all'indomani della riforma liturgica del Concilio Vaticano II. Durante la visita, l’architetto salernitano Carlo Cuomo, che progettò insieme all'ingegnere Gigliotti il sagrato della chiesa, guiderà i visitatori attraverso le fasi progettuali, dall'ideazione alla realizzazione, di questo straordinario esempio di architettura sacra postmoderna. La visita è stata calendarizzata tra gli eventi del mese di febbraio della sezione salernitana del FAI Giovani.
CONTATTI:

presidente@arcansalerno.com
vicepresidente@arcansalerno.com
segretario@arcansalerno.com
tesoriere@arcansalerno.com
consigliere@arcansalerno.com
SEGUICI SU:
 © 2018 | Salerno Cantieri&Architettura | tutti i diritti riservati