Palazzo Mobilio
Home
ARCAN
Arte
Natura&Sport
Eventi
Vivere Salerno
Come Arrivare
Contatti
Architettura Tra Due Guerre

PALAZZO MOBILIO

 

Il Palazzo è stato edificato, come tutti gli edifici della "palazzata Liberty" del lungomare trieste, in seguito alla realizzazione della colmata a mare denominata "Opere della Spiaggia".

 

L'edificio, in stile eclettico, si sviluppa su una pianta rettangolare per 5 livelli e presenta una facciata principale variegata: il livello terraneo presenta un bugnato interrotto da aperture ad arco ogivale, richiamo all'architettura normanna ed araba molto presente in città, e da un ampio portale centrale con arco a tutto sesto affiancato sui due lati da coppie di finte colonne di ordine corinzio. Una cornice perimetrale conclude il piano e fa da "poggio" ai balconi del secondo livello. Quest'ultimo è il livello più interessante con i tre balconcini su cui si aprono due portefinestre culminanti in un archi ogivali, ed una coppia di aperture centrali rettangolari, sormontate da tre oblò.

 

L'edificio ha particolare rilievo storico poiché ha ospitato, durante i mesi seguenti allo sbarco alleato operato sulle coste salernitane, il Regio Ministero degli Affari Esteri del provvisorio Regno del Sud, di cui Salerno fu capitale fino alla liberazione di Roma.

L'evento è ricordato da una targa dedicata a Filippo De Grenet, diplomatico napoletano e dipendente del Ministero degli Esteri, giustiziato nell'eccedio delle Fosse Ardeatine ed insignito della Medaglia d'oro al Valor Militare alla Memoria. La targa, oltre a ricordare la figura del De Grenet, cita testualmente l'edificio come sede del detto Ministero.

Nel piccolo atrio d'ingresso vi è una porta in noce sul cui montante traverso è posta la scritta "Paint Store".

 

Indirizzo: Lungomare Trieste, 42

Copyright © 2014 www.arcansalerno.com - riproduzione vietata

Designed by E45 Creative Design Studio