Biblioteca Diocesana
Biblioteche

BIBLIOTECA DIOCESANA

 

All'interno della Biblioteca Diocesana, composta da oltre 110.000 volumi, convergono le collezioni della Biblioteca del Seminario Arcivescovile e quella del pontificio Seminario Regionale Salernitano-Lucano Pio XI.

 

La più antica Biblioteca del Seminario Arcivescovile muove i suoi primi passi con l’Arcivescovo Mons. Marc’Antonio Marsilio Colonna (1574-91), che regala ai suoi Chierici un discreto numero di libri affinché si preparino bene al Sacerdozio, anche sotto il profilo culturale. A questi pochi volumi se ne aggiungono negli anni, molti altri, costituendo una consistente biblioteca ricca di Manoscritti, Codici, Incunaboli, Cinquecentine per un totale di circa 40.000 volumi. Sono libri che spaziano nel campo biblico, patristico, dogmatico, storico, liturgico, giuridico, morale a cui si affiancano testi di letteratura laica, in italiano ed in latino.

Biblioteca Diocesana

 

La Biblioca del Pontificio Seminario Regionale, consistente in oltre 60.000 volumi, viene donata alla Diocesi dalla Santa Sede, all'atto di chiusura del Seminario avvenuta nel 1976. Sono pubblicazioni che abbracciano un arco temporale di circa 300 anni dal 1700 al 1900. L’Arcivescovo dell'epoca, Mons. Guerino Grimaldi, unisce questi volumi a quelli della Biblioteca del Seminario Arcivescovile dando vita alla “Biblioteca Diocesana” che trova spazio all'interno del monumentale Palazzo, oggi sede del Museo Diocesano, sito in Largo Plebiscito. Desiderio dell’Arcivescovo era creare in Largo Plebiscito, nel cuore della città antica, un centro culturale polifunzionale, composto dal Museo Diocesano, dall’Archivio Storico e dalla Biblioteca Diocesana; un organismo attivo ed operante, con annessa una Scuola di Restauro, da affidare ai Padri della Badia di Cava de' Tirreni, dedicato ai giovani. L'iniziativa i interruppe a causa della morte improvvisa dell'Arcivescovo quando il progetto era in fase avanzata di valutazione presso il Ministero dei Beni Culturali.

 

Nel tempo la collezione bibliotecaria aumenta ulteriormente grazie alle donazioni di Sacerdoti e Laici. Tra questi ultimi è molto significativo il lascito del Prof. Antonio Uliano, docente all'Università degli Studi di Napoli il quale lascia al fondo bibliotecario circa 10.000 volumi.

A tutta questa ricchezza libraria si accompagna un consistente patrimonio di Giornali e Riviste specializzate, a disposizione degli studenti dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose per l’approfondimento e l’aggiornamento dei loro studi filosofici e teologici; anche il pubblico usufruisce di tale patrimonio, che comprende una settantina di Riviste.

 

APERTURA

Giorni di apertura: Lunedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì

Orario di apertura : 8.30 - 12.30 (Lunedì, Mercoledì, Giovedì e Venerdì); 15.00 - 18.30 (solo il Martedì)

Ingresso: Gratuito previo richiesta

 

Indirizzo: Museo Diocesano San Matteo - Largo Plebiscito, 12 | tel. 089 220 036 | email: biblioteca@diocesisalerno.it

Copyright © 2014 www.arcansalerno.com - riproduzione vietata

Designed by E45 Creative Design Studio