Presepe Dipinto
Home
ARCAN
Arte
Natura&Sport
Eventi
Vivere Salerno
Come Arrivare
Contatti
Monumenti e Fontane

PRESEPE DIPINTO

 

Il 12 dicembre del 1982, in un centro storico ancora profondamente scosso dai danni del terremoto del 1980 e dalla successiva "diaspora" di una consistente parte dei suoi abitanti, si avvia la realizzazione di quello che è, a tutti gli effetti, uno dei "monumenti moderni" della città di Salerno.

Per iniziativa dell'artista Mario Carotenuto, dell'allora parroco della Cattedrale, don Giovanni Toriello, e degli amici della Bottega di San Lazzaro, prende quindi avvio la realizzazione del presepe dipinto, a grandezza naturale, ad opera del M° Mario Carotenuto.

 

L'allestimento è ospitato nella Sala San Lazzaro, un'aula rettangolare caratterizzata da colonne di spoglio, posta ai piedi del fronte monumentale della Cattedrale di San Matteo e si compone di 86 figure dipinte su sagome lignee riproducenti personaggi reali.

Le sagome infatti sono state dipinte dal vero e raffigurano personaggi provenienti dal Centro Storico che affiancano le riproduzioni di artisti, personaggi storici, politici e religiosi.

 

Il Presepe è in costante ampliamento e l'ultima figura, che va ad affiancarsi ai vari Alfonso Gatto, Vincenzo De Luca, Mons. Pollio, Mons. Pierro, Alfonso Menna etc, è il critico d'arte Filiberto Menna,, inserito il 3 gennaio 2015. Proprio quest'ultimo, tra i primi visitatori dell'allestimento nel gennaio del 1983, lasciò la seguente dedica sull'Albo d'Oro dei visitatori: "Non abbiate paura. Continuate, questa è un'opera straordinaria, controcorrente e attuale".

 

Indirizzo: Sala San Lazzaro della Cattedrale di Salerno - Piazza Alfano I

Copyright © 2014 www.arcansalerno.com - riproduzione vietata

Designed by E45 Creative Design Studio