Palazzo Conforti
Home
ARCAN
Arte
Natura&Sport
Eventi
Vivere Salerno
Come Arrivare
Contatti
Palazzi Storici

PALAZZO CONFORTI

 

Sul Palazzo Conforti ci sono tante notizie frammentarie. Sicuramente si tratta di uno tra gli edifici più signorili del Centro Storico di Salerno, ma è altrettanto vero che non ci sono certezze in merito alla sua storia, in particolare alla data esatta della sua costruzione.

L'edificio, che sorge alla fine di via Tasso, nel cuore del centro antico della città, dovrebbe infatti risalire al XVI secolo.

 

La costruzione dell’edificio è avvenuta probabilmente nel periodo 1740-45, risultando già in avanzato stato di realizzazione nel 1743 (come da lite documentata tra il vicino Monastero di Santa Maria delle Grazie ed il nobile De Ruggiero, all’epoca proprietario dell’area su cui l’edificio è sorto), e solo alcuni anni dopo Gerardo Copeti ne entrò in possesso.

 

In una mappa del 1732 è possibile osservare come l’area oggi occupata dal palazzo fosse aperta campagna con solo pochi insediamenti (tra cui il citato Monastero), caratterizzato dalla particolare conformazione del terreno, caratteristiche sfruttate nella realizzazione dell’edificio con una pianta adeguata alla conformazione del suolo e studiato per sfruttare l’incredibile posizione rialzata aperta verso il mare.

Il disegno che ne viene fuori è una sorta di T, con il lato lungo proteso verso mezzogiorno, con visuale aperta sul golfo, ed il braccio corto di sinistra, addossato alla collina, sfruttato per collocarvi le scale.

Gli elementi decorativi dei balconi e delle finestre, insieme al portale fasciato, confermano una cronologia collocabile nei decenni centrali del XVIII secolo.

Il Portale d'ingresso, di forma poligonale, è maestoso e da accesso ad un ampio cortile, in fondo al quale si innalza una scenografica scala aperta settecentesca, a tre rampe, che si regge su quattro pilastri ed è arricchita da sei lesene. Le finestre ed i balconi della facciata sono decorati a stucco ed al secondo piano è posto un bel giardino pensile con al centro una fontana circolare. Le sale interne conservano elementi di pregio architettonico ed alcuni splendidi affreschi.

 

Indirizzo: via Torquato Tasso, 56

Copyright © 2014 www.arcansalerno.com - riproduzione vietata

Designed by E45 Creative Design Studio