Palazzo del Banco di Napoli
Home
ARCAN
Arte
Natura&Sport
Eventi
Vivere Salerno
Come Arrivare
Contatti
Palazzi Storici

PALAZZO DEL BANCO DI NAPOLI

 

L'edificio fu eretto su un lotto appartenente a proprietà diverse in quello che, per il piano urbanistico ottocentesco, era destinata ad area verde.

Le espansioni urbanistiche della fine dell'ottocento avevano caratterizzato la zona centrale e, in modo particolare, l’asse di via Indipendenza, quale area di riferimento per l’insediamento delle attività finanziarie. Benché in un primo momento l'istituto del Banco di Napoli sembrava interessato ad acquistare uno dei lotti sulla via Roma, nel 1909 decide di aprire la sua nuova sede salernitana in largo Luciani (in precedenza il Banco di Napoli possedeva un edificio sulla via di Porta Catena), presentando alla Commissione Edilizia il progetto di un fabbricato con due piani fuori terra a firma dell'ingegnere capo dell'Istituto bancario napoletano, Alberto De Sanctis.

 

Nel tempo l’edificio non ha subito interventi rilevanti, risultando sostanzialmente identico a quanto realizzato nel 1909, nonostante i diversi intenti di demolizione e ricostruzione che si sono portati avanti tra gli anni sessanta e settanta.

Il palazzo si presenta con una pianta trapezoidale ed è in muratura portante e si presenta con una facciata esterna scandita da paraste corinzie ed un delicato motivo a fregio nella parte superiore. Il portale d’ingresso è delimitato da due colonne pseudo-ioniche che sorreggono un balcone alla francese. L'interno presenta delicate decorazioni a stucchi.

 

 

Indirizzo: Piazza Matteo Luciani, 1

Copyright © 2014 www.arcansalerno.com - riproduzione vietata

Designed by E45 Creative Design Studio