Piscina Comunale Simone Vitale
Impianti Sportivi

PISCINA COMUNALE SIMONE VITALE

 

La storia dell'impianto ha inizio nel 1958, con la realizzazione del primo nucleo di strutture sportive sul lungomare di Torrione.

 

Le due piscine che compongono la struttura erano inizialmente all'aperto. La più grande, dotata di trampolini e blocchi di partenza, era dotata di una piccolissima tribunetta sul lato mare. La più piccola era invece una semplice vasca di media profondità.

Nello spazio tra le due piscine era presente un solarium, una piastra sopraelevata di circa un metro dal piano di calpestio.

 

In una struttura ad Y posta sul lato strada erano invece l'ingresso e le strutture di servizio come gli spogliatoi ed il punto ristoro.

 

L'impianto è rimasto sostanzialmente immutato fino alla fine degli anni '90 quando si progetta una profonda ristrutturazione ed ampliamento per rispondere alle esigenze sportive della città che vede tra le sue compagini sportive lo storico sodalizio Rari Nantes Salerno, fondato nel 1922 e più volte militante nel massimo campionato nazionale, a cui dal 1993 si è affiancata la Salernitana Nuoto, dal 2010 Rari Nantes Arechi.

I lavori per la nuova struttura si avviano nel 2000 per concludersi nel settembre del 2003 e dotano la piscina principale di una originale copertura apribile in PVC ad alta resistenza, sostenuta da quattro coppie di massicci mastili inclinati, posti sui due lati corti della piscina e collegati tra loro da tiranti in acciaio.

 

La grande piscina coperta misura 33.3x20 metri, è dotata di un potente impianto di illuminazione sospeso e subacqueo, ed è affiancata da una tribuna spettatori per 450 posti in piedi. Sotto di essa sono presenti i locali di servizio ed i bagni per il pubblico.

La piscina piccola, non coperta, è stata ugualmente interessata da importanti lavori di ristrutturazione con un fondamentale intervento sugli impianti tecnologici e l'allacciamento al nuovo impianto di filtraggio delle acque. Le sue dimensioni sono pari a 25x3 metri.

 

All'atto nell'inaugurazione, avvenuta alla presenza dell'allora sindaco Mario De Biase e del deputato Vincenzo De Luca, vi fu l'intitolazione ufficiale a Simone Vitale, giovane atleta della Rari Nantes Salerno ed ausiliare del Corpo dei Vigili del Fuoco, che il 24 maggio del 1999 perse la vita nel rogo del treno Piacenza-Salerno, mentre prestava soccorso alle vittime dell'incendio appiccato dalla furia di "tifosi" di ritorno dal match Piacenza-Salernitana che sancì la retrocessione della squadra granata dalla serie A.

 

Indirizzo: Lungomare Clemente Tafuri

Copyright © 2014 www.arcansalerno.com - riproduzione vietata

Designed by E45 Creative Design Studio